20 Maggio 2019

Book fotografico sposi: un ricordo indelebile da conservare

Un’immagine è per sempre: permette di fermare il tempo, di immortalare un ricordo rendendolo eterno e di emozionare. Sono questi i motivi che rendono fondamentale per ogni giovane coppia il book fotografico sposilo shooting dedicato al fatidico giorno del sì, sapientemente rilegato e pronto a rappresentare un vero e proprio cimelio da ammirare di tanto in tanto per rinnovare la stessa emozione del matrimonio e da esibire con orgoglio ad amici e parenti più stretti. Perché dunque rappresenta un elemento imprescindibile quando si tratta di organizzare tale evento nei minimi dettagli? Come rendere uniche le foto del matrimonio? Ecco una semplice guida dedicata al weeding book e a come rendere questo ricordo indelebile.

Wedding Book: perché è così importante? 

Le fotografie dedicate al matrimonio, rappresentano senza dubbio un ricordo indelebile di quel giorno così speciale oltre a caratterizzare un elemento tradizionale incluso nell’organizzazione dell’evento più importante per ogni coppia: questo poiché ogni scatto è perfettamente in grado di fermare e trattenere istanti tra i più spontanei ed emozionanti, quelli da mostrare a figli e nipoti e da custodire per sempre nonostante l’inesorabile scorrere del tempo.

Proprio complice il tempo, il book fotografico finirà per divenire a poco a poco sempre più prezioso proprio perché in grado di mantenere vivi e nitidi, tutti quei ricordi che la mente tenderebbe inevitabilmente a modificare e a dimenticare. Durante il matrimonio, gli scatti e i momenti più significativi che il fotografo sceglierà di catturare saranno davvero moltissimi: per questo solo successivamente gli sposi potranno fare una sorta di selezione, includendo nell’album di matrimonio, solo quelli migliori, più intensi, toccanti e perché no, originali, opportunamente ritoccati senza eccessi e opportunamente stampati. In questo modo ogni coppia avrà tra le mani l’opportunità di rinnovare “emotivamente” il giorno del sì in qualunque momento e per il resto della propria vita.

Quali foto includere nel book fotografico sposi?

Il book fotografico sposi racconta tradizionalmente il giorno più bello, e con esso, tutti i momenti speciali che hanno contribuito a renderlo tale: tra le centinaia di foto scattate dal fotografo, ci si dovrà inevitabilmente destreggiare in modo tale da scegliere solo gli scatti migliori, quelli in grado di rinnovare la stessa emozione, mantenendone vivo il ricordo.

Non mancheranno i classici momenti in compagnia di parenti e amici più stretti ma, sebbene siano stati parte integrante dell’evento, è sempre opportuno considerare che ad essere protagonisti sono gli sposi.

Inserire nell’album di matrimonio alcuni scatti ironici e divertenti con gli amici, o più seri e romantici con i propri cari è possibile, tuttavia è comunque consigliato “darsi la priorità come coppia” e scegliere piuttosto scene romantiche e spontanee che parlino d’amore e che celebrino tale rapporto in maniera emblematica.

Post produzione e ritocco: si o no?

Quando si pensa al book fotografico matrimonio è normale, per ogni coppia, porsi una serie di dubbi: è necessaria la post-produzione così come ricorrere eventualmente al fotoritocco? In linea di massima si, quantomeno se si desiderano foto esteticamente belle e curate in ogni dettaglio.

Gioca infatti un ruolo particolarmente rilevante proprio post-produzione di luci e ombre che permette di esaltare la bellezza degli sposi valorizzandone di conseguenza anche le emozioni. Meglio invece non abusare del fotoritocco: stravolgere gli scatti contribuirebbe a pregiudicarne la spontaneità.

Meglio ricorrere a tale tecnica solo qualora siano presenti elementi fuori luogo che necessitano di essere rimossi per non rovinare lo scatto stesso.

Cosa evitare nel wedding book?

Diciamoci la verità, le classiche “pose plastiche” e totalmente statiche che vedono protagonista un lui con la giacca sulla spalla o una lei intenta ad allacciarsi le scarpe da sposa tempestate di cristalli Swarowski ormai non è più di moda: la staticità delle pose, tipica degli anni ’80 lascia il posto alla spontaneità, ai sorrisi, ai cosiddetti scatti rubati che raccontano reali emozioni senza la necessità di costruirle in maniera artefatta.

Ancora notevolmente in auge invece, l’alternanza di colori e bianco e nero all’interno dell’album di nozze: in questo modo sarà possibile dedicare l’atmosfera adeguata ad ogni scatto adattata ad ogni contesto: dall’indosso dell’abito nuziale, allo scambio delle fedi, dal taglio della torta al brindisi, l’importante è riuscire a cogliere i dettagli, gli stessi che inevitabilmente col tempo tendono ad essere dimenticati o messi un pò da parte.

Quanto costa il book fotografico sposi?

Il prezzo di un wedding book varia in maniera piuttosto significativa in funzione di ciò che desiderano gli sposi: non esistono pertanto tariffari fissi, semplicemente il fotografo di fiducia sarà in grado di offrirvi un preventivo perfettamente calibrato in funzione delle vostre esigenze.

Se cerchi un servizio fotografico Roma, Emiliano Allegrezza rappresenta la soluzione più indicata: richiedi subito una consulenza.

A tua disposizione professionalità e competenza per valorizzare il giorno più importante della tua vita.

 

Fotografo Reportage Emiliano Allegrezza
 info@emilianoallegrezza.it   |   STUDIO: Via Castel di Leva, 305 – ROMA   |   +39 3497136260
Compilando Il form seguente, potrete conoscere la mia disponibilità e ricevere un preventivo secondo le vostre esigenze.
E’ molto importante ricevere più informazioni possibili sul vostro evento: Telefono, data e Location.
Vi risponderò quanto prima. Grazie!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio


Emiliano Allegrezza Fotografo di Reportage  |   FOTOGRAFO & VIDEOGRAFO

FOTOGRAFO & VIDEOGRAFO DI MATRIMONI IN STILE  SPONTANEO E MODERNO

Share
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrPin on Pinterest
You might also like
× Ciao, come posso aiutarti?